29 maggio 2008

Provenza...mon amour! (parte 2)

Eccoci arrivati alla seconda parte del resoconto dei 4 giorni provenzali!
A causa di un megasciopero dei pescatori francesi che hanno bloccato TUTTI i porti della terra d'Albione, siamo rimasti a secco di benzina; eravamo senza internet e senza televisione e solo dopo 2 giorni ci siamo resi conto che le file ai distributori avevano una loro spiegazione più che valida!
Ma noi (più Giacomo che io...) non ci siamo fatti scoraggiare e s'è detto:"Facciamo una bella passeggiata nel cuore del Luberon e andiamo al paese più vicino...tanto quanto vuoi che ci si mette!?". DOPO 1 ORA E MEZZO DI CAMMINO, siamo arrivati a Bonnieux, caratteristico paesino provenzale arroccato su una collinetta.
Devo dire che nonostante tutto ne è valsa la pena; abbiamo visto un'infinità di vigneti, di uliveti e cerageti (e ne abbiamo anche "rubacchiate" un paio...anche perchè c'erano i proprietari a lavorare!)...per non parlare dei fiorellini di campo e dei papaveri che dipingevano e profumavano la campagna circostante.
Se all'andata abbiamo preso il toro per le corna, al ritorno abbiamo preso...il taxi! 20 EURO PER 5 MINUTI DI VIAGGIO!!! LADRI!!!
Ecco alcune foto della mattinata:

Stremati dalla faticaccia mattutina, il pomeriggio siamo rimasti (sempre a secco di benzina) nel B&B...e cosa fare "en Provence" durante un caldo pomeriggio primaverile? Una bella partita a bocce!!!
Anche li' io ero restia perchè mi giravano alquanto, ma il mio amoruccio adorato ha insistito e ci siamo proprio divertiti. Eravamo 6-6 quando l'omino del B&B (il messia della benzina del post precedente...) è venuto con la tanichina da 5 litri e la pompetta a mano per travasarla nella macchina. Presi al volo chiavi e portafogli, siamo andati a fare il pieno e abbiamo festeggiato comprando alla "Cave du Luberon" 5 bottiglie di vino (alcune le vedrete nell'ultima foto)!!!

La sera tutti contenti siamo andati a Gordes (dove hanno girato alcune scene del film "Un'ottima annata" con Russell Crowe) a cena fuori; il paesino illuminato dalla luce del tramonto era perfetto per una passeggiata romantica anche se il vento, che soffiava forte e freddo, tanto romantico non era...
Prima di andare al ristorante, siamo andati a vedere dove Fanny Chenal (del film) aveva il ristorante...il tempo di fare qualche foto e siamo corsi al riparo dalla "bufera"!

L'ultimo giorno ci siamo rifatti del tempo perduto e siamo andati la mattina a Roussillon (a vedere le cave di ocra più grandi del mondo) e il pomeriggio a vedere il Gorges du Verdon, il canyon più grande d'europa.
Partiamo da Roussillon: il paese è arroccato su delle bellissime rocce rosse d'ocra; alle spalle del paese invece c'è il sentiero che attraversa le cave. Piccola chicca, in ogni angolino si poteva trovare un artista ispirato da quello spettacolo naturale che il posto offriva.


Nel pomeriggio, mentre ci avviavamo verso l'Italia, abbiamo approfittato per fare tappa al Gorges du Verdon, splendido canyon nell'alta Provenza, attraversato appunto dal fiume Verdon.
Anche qui abbiamo fatto qualche foto, anche se il tempo non era proprio dalla nostra parte, perchè dei nuvoloni neri incombevano sulle nostre teste. Infatti poco prima di andare via è venuto giù il finimondo!



Per ultimo, postiamo la foto dei prodotti che abbiamo acquistato la mattina a Roussillon; oltre il vino comprato il giorno prima a Coustellet, potete vedere le classiche erbette provenzali in un grazioso macinino e il GRATTAAGLIO...ebbene si! Esiste il grattaaglio, ed è una ganzissima invenzione! Solo i provenzali che mettono l'aglio anche nel caffellatte (si fa per dire...) potevano utilizzare un attrezzo del genere!


21 commenti:

Lilith strega del tè ha detto...

Che spettacolo........

Anonimo ha detto...

oh bimbi ! sono qui che mi sbudello dal ridere.
sembra un racconto tratto dal "secondo tragico FANTOZZI"
Vane, te mentre giochi a bocce sei uno spettacolo!
cmq siete troppo forti
ciao a presto
baci
zia barbara

Uberta ha detto...

Splendido reportage, sembra di essere lì con voi :))

VANESSA ha detto...

Anche la zia barbera ci scrive sul blog!!!!! me la immagino mentre ride sotto i baffi...per la cronaca il "tu nepote" s'è rifiutato di mettere anche la su foto mentre giocava a bocce perchè dice che era togo! ;-P
UBI, LILITH visto che posti! e devo dire che dal vivo sono anche meglio...avevamo tante altre foto ma ci simao limitati a queste!

Fiorella ha detto...

Bentornati ragazzi! Dalle foto si vede che è un posto meraviglioso, e il tutto è raccontato in maniera sensazionale.

Baci

Spilucchina ha detto...

Eh vabbè, ma allora è una provocazione...

NADIA ha detto...

Che bel viaggio!
Fortunatamente quella zona la conosco piutosto bene anche grazie ai miei studi di gioventù, e devo dire che non potevate fare un itinerario migliore!
..e poi lcuni piccoli intoppi rendono i viaggi ancora più avventurosi...va bè, vedila così, ma non crederci troppo! :)

Sere ha detto...

ancora profumo di lavanda...
Un bacione

Franci [dolce casa] ha detto...

Che emozione!! Ci devo proprio andare, di corsa!! Il film "Un'ottima annata" mi piace tantissimo e ho proprio visto che in questi giorni c'è il dvd in edicola, corro a prenderlo e me lo riguardo...pensando a voi!
P.S. Il fleur de sel vedrai che lo trovi anche in Italia (all'Esselunga a volte c'è), il miele di lavanda invece qui è introvabile...per fortuna non ti piace. Ma l'hai assaggiato, io l'adoro, ha una consistenza unica! Ciao, bacione buon we.

VANESSA ha detto...

si all'esselunga l'avevo visto il fleur ma a dirti la verità costa un po' troppo se ero lì ce li spendevo volentieri ma non amo comprare cose in italia che fanno all'estero ho la fisima di comprare se posso le cose nel posto in cui le fanno soprattutto se hanno un creto prezzo! per il miele sai che è non mi piace proprio in se per sè ma magari quello di lavanda è diverso! ah per il film le immagini del paese sono di gorde la tenuta è chateau la canorgue dove puoi fare assaggi e comprare il vino lì prodotto...entri prorpio nella tenuta che vedi nel film, altre scene l'hanno girate a bonnieux e per le scene con la macchina ti posso dire anche le strade precise..se vuoi ti posso mandare anche una mail qnd ci vai perchè noi abbiamo proprio studiato per ritrovare tutto e ci siamo divertiti proprio!

campo di fragole ha detto...

Vanessa vedi sono ritornata per la seconda parte!! ;) Tutto segnato per quando ci vado anche io. Il film non l'ho visto forse farei bene a vederlo prima di andare. Quella stradina ricorda molto la campagna che circonda Girona...sai anche qui hanno girato un film francese-britannico... Il Profumo (si chiama cosi in Italia??)
Baci
Daniela

Simo ha detto...

Che viaggio da sogno...la Provenza è fantastica, beati voi!!!
Buonissimo fine settimana
ciaooo

giu&cat ha detto...

Vanessa mi sono letta tuuuuuttissssima la vostra descrizione del viaggio perché come ti avevo scritto in qualche post fa anche io e mio marito andremo in provenza nel mese di luglio (nella speranza di trovare la lavanda in fiore!). Ho visto il sito del vostro b&b e devo dire che è davvero grazioso! Baci, Cat

Paola ha detto...

La provenza è sempre magica. Belle foto ragazzi..

giu&cat ha detto...

carissima ciao,
mi hai fatto venire i lacrimoni a leggere tutto il tuo viaggetto in provenza: noi ci siamo stati l'anno scorso, in particolare in realtà abbiamo fatto la Camargue...comunque una zona meravigliosa! anche a noi è rimasto un pezzettino di cuore là...ci tornerei domani se potessi! un abbraccio e grazie di questo racconto!
giù

parolediburro ha detto...

Meraviglioso!
Che belle foto,soprattutto i papaveri...mi avete fatto venir voglia di cucinare qualcosa con i semi di papavero,mi metto subito all'opera!:-D
Buon week end.

marilena ha detto...

la provenza è davvero bellissima da visitare...quando ci sono stata non volevo più andar via!!!!buon fine settimana

GIACOMO ha detto...

@ CAT il periodo in cui andate è perfetto da metà giugno a metà luglio fiorisce e viene raccolta la lavanda! io ho navigato molto su internet prima di partire ma devo dire che la Lonely Planet è stata fondamentale per tutto quindi ti consiglio vivamente di acquistarla anche solo per qualche giorno di viaggio!
@ DANIELA mi hai incuriosito molto con Girona vado subito a vedere che bel posto è! per il film purtroppo non lo conosco ma mi informerò anche su quello!
@ PAROLE DI BURRO siamo riusciti ad ispirarti anche per una ricetta ...evvai!chissà che hai preparato!
@ PER TUTTI GLI ALTRI siamo contenti di avervi ispirato per eventuali viaggi futuri e soprattutto di avervi fatto vedere una Francia diversa dalla solita Parigi romantica ma un po' con la puzza sotto il naso...per non parlare della cucina completamente diversa!!!!!

NIGHTFAIRY ha detto...

Proprio bella la provenza..poi é così romantica! :)

Pippi ha detto...

non ci crederai ma ho la stessa foto che hai tu a Roussillon! heehehehe e Gordes è un paesino incantevole l'unica cosa che non ho visto durante la mia vacanza in Provenza sono le Gorges du verdon non ne abbiamo avuto il tempo! hmmmm che bei ricordi e che bella la Provenza io l'adoro! un bacio a e a presto Pippi

LaGolosastra ha detto...

HO UNA SEGNALAZIONE DA FARVI
Questo posti è stato pari pari preso e schiaffato in questo sedicente blog
http://cucina.arely.it/category/general/page/156/