27 maggio 2008

Provenza...mon amour! (parte 1)

Ebbene si ci siamo proprio innamorati della Provenza! La prima foto è la massima espressione dello spirito provenzale...del buon vino, una croccante baguette, i tessuti bianchi candidi, il ferro battuto, un ombrellone per coprirti dalla luce avvolgente, lavanda come sfondo (non ancora fiorita) e anche se non si possono sentire le cicale che ti cullano sotto il sole caldo! Avviso subito i "gentili lettori" che questo sarà un post con tante chiacchiere e tante foto quindi se non avete molto tempo guardate le foto al volo e ritornate quando potete perchè merita una lettura ;-)
Partiamo dal principio 4 gg e 3 notti in Provenza in un bellissimissimo B&B "Les clos des lavandes"; se andate nel Luberon (bellissima regione del sud della Francia) e vi volete girare il cuore della Provenza dovete soggiornare lì...sono tutti molto gentili, parlano un po' di italiano (che non guasta), il posto è molto ben tenuto, le camere profumate e pulitissime (se ve lo dice una schizzinosa come me potete fidarvi), colazione abbondante e tutta home made dal dolce (ogni mattina uno diverso) alle marmellate!Quindi Franci se vuoi scappare dallo stress quello è il posto ideale e sono sicura che l'ambiente ti piacerà di sicuro! Ecco com'era la nostra stanza (per il fuori vi rimando al link sopra postato perchè noi non abbiamo foto ma solo un breve filmato)

La sera dell'arrivo siamo andati in un magnifico ristorantino "Restaurant L'Intramuros"(non mi uccidete ma non ho potuto fare le foto perchè la luce era molto bassa); era ad Apt molto francese e molto vintage con tavoli e sedie di ferro e di tutte le tinte risalenti credo agli anni 60, chincaglierie appese ovunque e una musichina dello stesso periodo con la classica voce da donna imposta....era una favola!
Il giorno dopo ci siamo diretti verso la Camargue una zona umida al sud di Arles dove vivono allo stato brado cavalli, tori e moltissime speciedi uccelli tra cui i fenicotteri (ce ne sono a centinaia)


Nel pomeriggio siamo andati ad Arles sulle tracce di Van Gogh; abbiamo visitato la città con le vie caratteristiche, abbiamo visto i monumenti più antichi, siamo andati a dare un'occhiata a "Le Grand Rhone" (davvero grande) e poi abbiamo cercato i posti cari (nel bene o nel male al mio pittore preferito)
La sera siamo rimasti in camera e abbiamo mangiato al tavolino davanti la camera all'aria aperta (vedi prima foto) con una baguette e un po' di affettato! Per sapere cosa abbiamo fatto e dove siamo andati nei 2 giorni seguenti abbiate un po' di pazienza e domani sera potrete leggere il finale!!!! ;-)

11 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Che meraviglia! Grazie per averla condivisa con noi, la Provenza è sicuramente una meta che vorrei visitare al più presto.
Ciao, Alex

parolediburro ha detto...

Che foto stupende!!!
Non sono mai stata in Provenza,e mi piacerebbe molto visitarla,soprattutto dopo aver visto le vostre splendide foto!
Baci

emilia ha detto...

Bellissimo viaggio, bentornati :)

campo di fragole ha detto...

Ehy se venivate un po' piu' giu'.... Girona e' "vicino" :D!!
Vado a vedere subito il B&B e prendo nota del ristorante... con mio marito stiamo pensando di farci anche noi presto un weekend li...allora aspetto di leggere il seguito...
Che bello avete visto anche i fenicotteri!! Io in cinque anni a Siviglia non ne ho visto nemmeno uno... (c'e' una zona li che e' il ritrovo piu' grande in Europa...)
Un abbraccio :*
Daniela

Paola ha detto...

Bellissome foto e racconto dettagliato. Aspetto il seguito!!!!

Pamy ha detto...

Che bello.....voglio andarci anche io;)

babi ha detto...

bellissime queste foto! che viaggio romantico...

Pippi ha detto...

che bello anch'io adoro la provenza e mi sono segnata il sito di questo B&b non si sa maiiii eheheheh ciao Pippi

Franci [dolce casa] ha detto...

Vanessa, che meraviglia!!! Non sai che voglia di Provenza mi fai esplodere. Mi piace tutto molto e mi attira tantissimo, tengo senz'altro presenti i tui consigli! Grazie, un bacione aspetto la prossima puntata.
P.S. L'hai preso il miele di lavanda e il fleur de sel?

Sere ha detto...

Se chiudo gli occhi sento il profumo di lavanda... associo sempre la provenza alla lavanda! ;-)
un bacione

VANESSA ha detto...

sono contenta che qlc abbia preso nota del b&b e abbia pensato di andare a fare un viaggetto tipo il nostro...mi piace publicizzare posti che meritano un turismo intelligente e gente come il signor e la signora Bordier che lavorano bene e con garbo! franci ma lo sai che non c'ho proprio pensato al fleur de sel de la camargue!!!a dire il vero non ci siamo nemmeno avvicinati alle saline però quando sono entrata in un negozino ti ho pensato sai? tutte chincaglierie deliziose e curate come sei te e la tua casa! secondo me avresti fatto razia lì! per il miele invece non ci piace quindi non mi struggo! :-)