17 gennaio 2009

Plumcake con banane e miele + regalino!!!


Eccoci con l’ultima ricetta del 2008…sto prosciugando la nostra scorta di ricette in arretrato in questo periodo! Ho voluto dare una piccola ma concreta impronta al 2009….per ora nessun proposito anzi uno solo….organizzare la nostra casina! Non è ne completa ne funzionale quindi cerco di riorganizzarla il meglio possibile: compra scatole, riempi contenitori, vai da Ikea, sposta i mobili, butta le cose vecchie, regala quelle poco usate ecc ecc il risultato? Si cucina poco durante i week and!!!! Quindi per oggi si posta un dolcino dell’anno scorso :) e la prossima settimana vorrei farvi vedere le foto di una cenetta che abbiamo organizzato per sabato prossimo a seguito di un acquistino ganzo ganzo: la pierrade nonché raclette della Tefal!

Per chi non lo sapesse è una sorta di piastra elettrica con pietra lavica che viene usata al tavolo per cucinare in maniera espressa carne, pesce, formaggi, verdura e frutta! L’abbiamo scoperta in un ristorantino valdostano dove ci hanno portato tutti i cibi crudi, una decina di salsine e un trito di spezie per cuocere al meglio carne e verdura! E’ bello stare al tavolo fare due chiacchiere e cuocere a tuo piacimento tutto quel ben di dio! Quindi abbiamo deciso di comprarla a rendere partecipi i nostri amici mangerecci!!!!! Ah oltre alla pietra ci sono anche 8 contenitori da posizionare sotto la resistenza perfetti per far fondere il formaggio o riscaldare le salse. Ricapitolando ogni commensale si siede, cuoce la carne e verdura come vuole, ha un suo contenitore dove può scaldare o creare le sue salsine, si serve da solo e si diverte pure perché è una cosina nuova….che dite?è facile fare una cena così!?! Si si praticamente devo fare solo il dolce e un sughino per la pasta!!!!!
Comunque ora torniamo al dolcino è una cosina semplice, profumata e buona davvero perfetta per una merenda o una colazione. Ho trovato la ricetta nel libro “365 Una ricetta al giorno” pubblicato nel 2007; l’autrice naturalmente è Monica Bianchessi bravissima nei dolci e devo dire che tutti i suoi dolci sono fantastici!


Ingredienti:
125 gr di burro morbido
140 gr di zucchero di canna
2 uova
2 cucchiai di miele
170 gr di banane mature
Succo di ½ limone
225 gr di farina auto lievitante
1 cucchiaino scarso di cannella

Esecuzione:
Montate lo zucchero con il burro fino a renderlo gonfio e spumoso, intanto frullate le uova con la banana, il succo di mezzo limone e unite il burro montato. Scaldate il miele a bagnomaria e unitene metà all’impasto; versato il composto in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno e infornate a 180° per 40 minuti. Quando il dolce sarà intiepidito spennellatelo con il resto del miele e servitelo tiepido o freddo!
P.S: io ho saltato quest’ultimo passaggio…..non ho spennellato il dolce e l’ho tenuto una notte nello stampo da plumcake (l’avevo sfornato verso le 21) coperto da un tovagliolo….beh la mattina seguente ho mangiato il dolce più morbido della mia vita visto che in questo modo (inconsapevolmente) ho trattenuto l’umidità del dolce tutto al suo interno rendendo il dolce stesso sofficissimo!!!!



18 commenti:

lacucinaincantata ha detto...

complimenti per la ricetta ma sopratutto per il tuo blog..si respira proprio profumo di "casa"..
ciao,anna maria

Carolina ha detto...

Che bello questo plumcake! Una volta ho provato a fare un cake alla banana, ma non mi piaceva molto il gusto che ne veniva fuori. Proverò di sicuro la tua ricetta.
A presto!

luly ha detto...

Credo sia perfetto per i grandi ed i piccini!:)
Proverò a farlo sicuramente!
Salutoni!

Giacomo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Vanessa ha detto...

@ANNAMARIA: grazie sia da parte mia che di giacomo!non ci potevi fare complimento più gradito!con l'occasione sono andata sul tuo blog e l'ho inserito nel mio google reader così non mi perderò nemmeno un post!
@CAROLINA: Di sicuro ti deve piacere il sapore dolce della banana poi in questo caso viene accompagnato anche dal dolce del miele e dal sapore speziato della cannella! stranamente piace anche a giacomo che non ama i sapori troppo dolci quindi non stucca come gusto!
@LULY decisamente perfetto anche per un uso casalingo giornaliero o come proposta dolce per una cena non troppo elegante ma di gusti ed equilibri studiati!

Cianfresca ha detto...

Per ora mi limito ad archiviare tutte queste gustosissime ricette di plumcake.. prima o poi ricomprerò lo stampo così finalmente potrò dilettarmi a prepararli di nuovo

chiara ha detto...

buono il cake...ma soprattutto quella cosina che vi siete regalati...troppo carina!
mi avevano detto che si chiamava raclette...boh!comunque e' carinissima da usare durante le cene con amici...

Giacomo ha detto...

@CHIARA: La nostra è sia PIERRADE che RACLETTE. Con la pierrade (parte superiore con pietra riscaldata) si cuoce la carne, il pesce e le verdure...
Con la raclette (parte inferiore) fornita di 8 "vaschettine" antiaderenti, si fa fondere il formaggio per "condire" qualsiasi cosa.
E' un "attrezzo" spettacolare!

Paola ha detto...

La piastra l'avevo vista in un ristoantinoo in Francia è carinissima oltre che molto utile. Buonissimo il cake!!!

Camomilla ha detto...

Ciao Vanessa!
Anch'io ho acquistato tempo fa la pierrade, la mia non è proprio della stessa marca ed ha nella parte superiore sia la pietra che una piastra. Trovo che sia un modo di mangiare che fa subito festa e divertente!
Complimenti anche per il plumcake che deve essere favoloso, la Bianchessi è una garanzia!!!
Baci

Roxy ha detto...

Buonissimo il plumcake alle banane! Bello il nuovo regalino.....noi invece ci siamo regalati una cosa altrettanto sfiziosa ma un pochino meno sana.....il fornelletto per la bourguignone.....Baci

Vanessa ha detto...

@PAOLA ultimamente sto rivalutando i francesi :)
@CAMOMILLA brava l'abbiamo comprata perchè oltre ad essere una cosa nuova per noi ti fa venire voglia di stare lì ad aggeggiare con la ciccia per una serata intera tra una chiacchiera e una risata!
@ROXY la bourguignonne...anche quella è interessante!sono tutte cose conviviali no!!!!

EmeeLunatica ha detto...

provo subito! avevo giusto bisogno di un'idea!! =>_<=

Virginia ha detto...

Quanto mi piace sto cake!!!

Pippi ha detto...

La raclette è un'idea troppo simpatica per una cena con amici!!! ce l'ho anch'io!!!!!
Il tuo dolcino mi piace anche se le banane a casa mia....non arrivano a maturare....hehehehe mio marito se le sbaffa prima ehehe
un bacetto Pippi

Giulietta ha detto...

woooooooooooooooooow!!!!
Io adoro i plumcake in generale e questo è veramente invitante!!!
Complimenti:)
zao a presto

oriana ha detto...

ho provato la ricetta ieri sera del plumcake alla banana ed è stato uno sfacelo!!!! Ho dovuto buttare tutto, l'interno non è lievitato sapeva di amaro.....probabilmente avro' sbagliato qualcosa nel procedimento, ma prima di riprovarlo volevo essere sicura che tutti gli ingredienti fossero inseriti nella ricetta e sapere a che punto si mette la farina autolievitante ... nella ricetta è omesso grazie in anticipo ciao Oriana

Anonimo ha detto...

giorno ma tra i vari procedimenti di preparazione ti sei dimenticata la farina?