7 febbraio 2009

Mimosa al cacao


Uh signor che confusione in cucina questa sera!!!!
Vanessa 0 - polpettone 1
Ok vi do qualche dettaglio in più. In frigo questa sera avevo un impasto di macinato di manzo e patate usato ieri per fare delle polpette…stava lì tutto solo che gridava vendetta e siccome io sono la reginetta del “non si butta….è peccato” ho deciso di utilizzarlo per fare un polpettone. Devo dire che in nessuna ricetta del polpettone (viste on-line o sui miei libri) sono nominate le patate lesse nell’impasto e credo che sia per quello che il risultato è stato un polpettone DESTRUTTURATO oppure come ho deciso di chiamarlo io PASTICCIO DI MACINATO FILANTE SAPORITO!!!
Beh pasticci a parte ora voglio farvi vedere un mio esperimento dolce (quella volta riuscito) realizzato per una cena con i soliti amici mangerecci in onore della pierrade….ricordate? Le foto della cena non ci sono (è inutile abbiamo sempre troppa fame e troppe cose da fare per fotografare) però grazie a Giacomo (no giacomo mio ma il marito di una nostra amica) abbiamo la foto del dolce in questione fatta con il telefonino!
Entriamo nello specifico….volevo fare una torta non troppo complicata ma non scontata allora mi sono buttata su una ricetta mai affrontata ma semplice come la torta mimosa, l’ho arricchita con una nota di eccellenza (la crema pasticcera di paolo sacchetti) e l’ho resa meno monotona usando un pan di spagna al cacao! Vi consiglio VIVAMENTE di provare questa crema pasticcera anche se non fate questo dolce….è una goduria assaporare cucchiaio dopo cucchiaio quella crema saporita che ti avvolge il palato e lascia un gradevolissimo ricordo di ciò ch si è mangiato!


PER LA CREMA PASTICCERA
Ingredienti:
350 gr di latte intero fresco
150 gr di panna
140 gr di zucchero
40 gr di farina
6 tuorli d’uovo
1 pizzico di sale
1/2 baccello di vaniglia
1 scorza di limone

Esecuzione:
Togliere la polpa dal baccello di vaniglia e, insieme ad una scorza di limone, inserirla nel latte e panna per insaporirli dei profumi. setacciare la farina con metà zucchero e il sale. Scaldare latte e panna con la scorza di limone, la vaniglia e l’altra metà di zucchero. La presenza dello zucchero aiuta a non far attaccare il latte. Quando il composto è caldo, versarne 100 g sulla farina e lo zucchero e sbattere con la frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere i tuorli d’uovo e montare il più possibile, almeno fino a sciogliere lo zucchero. Quando il rimanente del composto di latte e panna bolle, filtrarlo dalla scorza di limone e rovesciarlo sull’impasto. Rimettere sul fuoco e girare con una frusta fin quando è cremoso.


PER IL PAN DI SPAGNA
Ingredienti:
200 g farina 00
5 uova
200 g zucchero
2 cucchiai di cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci

Esecuzione:
Separare i tuorli dall'albume. Montare l'albume a neve aggiungendo un pizzico di sale. Sbattere i tuorli con lo zucchero, montare e aggiungere il cacao amaro setacciato. Aggiungere successivamente la farina e il lievito. Ottenuto l'impasto aggiungere parte dell’albume montato e allentare l'impasto. Unire il resto dell’albume girando dall’esterno verso l'interno. Imburrare una teglia e infarinarla, versare l'impasto e infornare a 180° per i primi 5 minuti e poi a 160° per altri 18-20 minuti. Sfornare e freddare.
Aprire il pan di spagna tagliando un disco alto mezzo centimetro dalla parte più alta e scavare l’interno facendo in modo di lasciare uno spessore di circa 2 cm dai bordi e dalla base della torta; mettete da parte il composto estratto e riducetelo in briciole. Versate la crema lasciando da parte mezzo bicchiere di crema; coprite il tutto con lo strato tolto in precedenza e spennellate la torta (compresi i bordi) con la crema messa da parte. Fate cadere le briciole di pan di spagna in maniera da coprire tutto il dolce…spolverate tanto zucchero a velo e la mimosa black version è pronta!

22 commenti:

Le Vinagre ha detto...

ci credo che la crema fatta così sia speciale...io proverò tutta quanta la ricetta...brava!!!

ps...anche io ho avuto esperienze traumatiche con la preparazione del polpettone..:(

Carolina ha detto...

Io la mimosa la conoscevo (e l'ho fatta) solo nella versione classica. Non mi ha mai sfiorato neanche l'idea di poterla fare con il cacao... E' semplicemente bellissima da vedere, ma scommetto che doveva essere soprattutto deliziosa da mangiare!!!
Complimenti!

ღ Sara ღ ha detto...

libidinosa!!!! la mimosa l'adoro...figuriamoci al cacao!! eheheh

bacioni!!!

FairySkull ha detto...

Golosa questa versione, mi sa che mi piace di piu' dell'originale !!
Ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it/

Kitty's Kitchen ha detto...

Rimango meravigliata perchè non avevo mai visto la versione "nera" della torta mimosa.
Devo dire che si pesenta in manieraq molto elegante, anche se non riesco a immaginare perfettamente il gusto. Dovrò provare e vedere.
Bella ricetta!

Cianfresca ha detto...

Polpettone.. uhm non mi ci sono mai avvicinata.. è una ricetta che guardo con reverenziale timore. Per la mimosa, beh io la adoro di solito me ne regalo una versione mini per la festa della donna, ma al cioccolato non l'avevo mai vista.. chissà che quest'anno..

Camomilla ha detto...

Non conoscevo la torta mimosa in versione black... davvero interessante! Credo mi piacerebbe più di quella classica...
Un bacione!

NIGHTFAIRY ha detto...

Questa mi piacerebbe ancora di più della classica..é stupenda e golosissima!

Denise ha detto...

splendida questa torta a vedersi...e chissà che buona!! Da provare!

manu e silvia ha detto...

che bontà questa torta!!ci vorrebbe giusto la forchettina per assaggiarla adesso!!
bacioni

Uberta ha detto...

Ormai la mimosa posso dire che è un mio cavallo di battaglia, ma l'idea del pandispagna al cioccolato è super :-))
Strano che non ti sia riuscito il polpettone, forse mancava un uovo in più nell'impasto. Oppure invece della forma classica, a saperlo si poteva fare come una torta.
(Vanessa com'è che non ti vedo più online in msn)?

Paola ha detto...

Effettivamente la crema deve essere una bontà. La prossima volta che ho da preparare un dolce la provo!!! Bacioni

Betty ha detto...

Che bella che è questa torta!
Complimenti!

ricettina ha detto...

Fantastica la mimosa nera.....e la crema la proverò di sicuro!!!

mike ha detto...

sembra davvero buonissima...devo provare qst ricetta di pandispagna sembra quasi quello della devil cotto a vapore..o sn le foto che mi illuduno?bacio

giucat ha detto...

Ho provato a fare la versione classica, ma il risultato non è stato dei migliori (non ho aspettato che la crema si raffreddasse completamente prima di aggiungere la panna). Questa versione black mi incuriosisce molto. E la crema? Beh, quella la mangerei a mestolate!! Baci! Cat

p.s. domanda che non c'entra nulla: siete mai stati in normandia o bretagna?

Vanessa ha detto...

@VINAGRE fammi sapere se ti piace questo dolce e magari se rifai un polpettone vincente mi passerai la ricetta!
@CAROLINA non so nemmeno io perchè ho pensato alla versione black forse perchè i dolci troppo classici e legati troppo a simboli o scadenze mi danno un po' fastidio!
@SARA hai detto bene libidinosa :)
@FAIRY a me è piaciuta + dell'originale almeno il palato non si annoia!
@KITTY il gusto della crema è avvolgente e persistente in bocca mentre il pan di spagna al cacao è delicato...un'ottimo sfondo per un dipinto a colori sgargianti!
@CIANFRESCA fammi sapere se quest'anno ti comprerai la versione black o classic...credo che qualche pasticcere avrà la mia stessa idea...purtroppo non l'ho inventata io :(
@CAMOMILLA non è difficile da fare....fammi sapere quale versione preferisci :)
@NIGHTse lo dice una golosa e navigata come te nel mondo deidolci mi sento "onorata" :)
@DENISE da provare si si!
@MANU&SILVIAanche se arrivavi la sera stessa con la forchettina...non avresti trovato molto...eravamo in 8 ed è stata spazzolata! ;-P
@UBI il polpettone diciamo che me lo sono un po' inventato avevo un impasto per delle polpette e l'ho riutilizzato per il polpettone ma non era proprio adatto! nemmeno io ti vedo + su msn forse dovremmo scambiarci dinuovo i contatti!chissà che è successo!
@PAOLAe RICETTINA si provatela è davvero speciale!
@BETTY grazie :)
@MIKE oddio non so nemmeno cos'è la devil e poi si può fare un pan di spagna cotto a vapore? ma dai! racconta racconta!
@GIUCATconcordo sulle mestolate e sono convinta che con unpo' di pazienza la seconda prova sarà perfetta! per la domanda...in normandia e in bretagan non ci simao mai stati....dopo amsterdam e dopo il tour dell'austria estivo (sempre se riusciamo a farlo) vorremmo andareproprio nl norda della fancia....nonmi dire che ci vai....oddio bello!!! racconta racconta!qst volta prenderemo noi ispirazione da voi!

Pepe Rosa ha detto...

che MERAVIGLIA Vanessa!!!
wow da leccarsi i baffi!
ciao Pepe Rosa

giucat ha detto...

Sì, pensavamo proprio di andare quest'estate in Normandia + Bretagna o Normandia + Belgio (visto che mio marito è un appassionato di birra artigianale). Baci! Cat

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ragazze ma è spettacolare!!nn ho mai assaggiato una mimosa al cacao e n posso farmimscappare questa novita!!bacioni imma

NIGHTFAIRY ha detto...

Buon lunedì ragazzi! :)

Moscerino ha detto...

questa mimosa al cacao è davvero golosa! devo dire che la preferisco all'originale...